FUTURE WORKFORCE TRA SMART WORKING E NUOVE FORME DI BUSINESS: IL RUOLO CHIAVE DI AZIENDE E HR

La Workforce italiana è reduce dalla spinta tecnologica che ha investito il nostro paese da qualche anno. Grazie agli effetti della Digital Transformation ha modificato il panorama delle skills più richieste e anche il mercato attorno a cui ruota il settore delle Human Resources

Che appartenga ai Millennials o meno, che abbia nella propria cultura generazionale i paradigmi della rivoluzione digitale, la nuova forza lavoro italiana ha a che fare con i punti chiave di un concetto Smart Working che va al di là dell’innovazione tecnologica, e che riguarda principalmente un riassetto della concezione di Business, Condivisione e Organizzazione del lavoro

Il business che fa spazio all’altro: la rivoluzione dello Smart Working

Il nuovo business è liquido, aperto e concentrato sul valore portante della sostenibilità di tempo e di risorse, ma anche sulla velocità con la quale esperienze e competenze vengono condivise. Veniamo allora al secondo parametro, quello della condivisione. L’incremento di materie correlate allo studio dei dati è sintomo inequivocabile della necessità di porre ordine alla grande quantità di informazioni condivise in circolazione, regolamentandone la veridicità e l’origine. La diffusione di materie cosiddette Stem è un sintomo dell’effetto di tale tendenza.

L’organizzazione del lavoro, orientata all’economia di risorse e all’individuazione di quelle più sostenibili non solo per le aziende, ma anche per il tessuto sociale, ci porta ad una gestione più aperta alle esigenze dell’altro, inteso – a seconda del contesto – come ambiente, risorsa umana, comunità o patrimonio valoriale. 

Cambiano i processi in azienda e la cultura digitale arranca

Il riassetto delle aziende in tal senso risente in prima battuta dell’introduzione di nuove tecnologie all’interno dei processi, ma la prova più ardita a cui dover far fronte è quella che riguarda il mindset e la forma stessa del concetto di business, che sta cambiando insieme alla cultura digitale e del lavoro. 

Le aziende hanno risentito di tale cambiamento avvenuto più o meno consapevolmente all’interno di ogni comparto, tuttavia paiono proprio la stessa Workforce ad accusare maggiormente gli effetti di Digital Transformation e Smart Working.

Anche se l’indagine Ranstad – effettuata su un campione variegato di lavoratori – mette in luce le potenzialità di una nuova concezione di spazio, strumenti e luogo di lavoro, alcune fasce di popolazione attiva rimangono più indietro di altre. Un esempio arriva dalle donne, che ancora arrancano nel mondo delle materie informatiche fin dai tempi della scuola.

Il ruolo di aziende e Human Resources nel Change Management

Le ultime statistiche rilevate da Istituto Toniolo e Repubblica degli Stagisti indicano che in Italia il Gap più rilevante non è quello che riguarda l’abisso tra richiesta e offerta di skills, piuttosto quello, di natura prettamente culturale, che sottolinea il divario tra le aspettative personali e quelle imposte da quella parte di società più vicina alle giovani, che pare ancora scoraggiare, soprattutto nella fase di scelta di un percorso di istruzione, quello informatico e Stem in generale. In tutto ciò le università, le aziende e le istituzioni hanno un ruolo fondamentale nel proiettare le giovani leve – a prescindere dal sesso di appartenenza – in un futuro fatto di tecnologia e sostenibilità. 

Alla luce di queste considerazione è chiaro che nel Change Management la figura delle Human Resources è considerata importante almeno tanto quanto il Ceo, il quale, affianco a chi si occupa di rimodulare skills e organizzazione delle attività in azienda, diventa il Training Leader del processo di cambiamento.

Author: Claudia Sistelli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...