REAL WORLD DATA E LIFE SCIENCE. PECULIARITA’ E PERCORSI DA ASSESTARE

Sensori per raccogliere i dati sul decorso di patologie. È questo uno degli scopi del Real World Data, che si occupa di introdurre il digitale per decentralizzare i Trial Clinici. Falle e questioni ancora da chiarire nel panorama italiano

In questo articolo si parla di:

La Life Science, o Scienza della Vita, viene supportata dal digitale e trasforma le tecnologie che offrono la possibilità ai diversi attori del canale fornitore-paziente di innovare i processi di ricerca ottenendo benefici per l’interno canale. Pharma, Biothec, Medtech sono i settori più coinvolti dall’innovazione, con l’obiettivo di decentralizzare i Trial Clinici, realizzare il Real World Data e prodotti in linea con il raggiungimento di tali finalità.

The Monthly Lifeline

La Newsletter Ufficiale di Investech Spa che puoi leggere e scaricare gratuitamente per essere aggiornato su approfondimenti del mondo IT, idee e valori della nostra azienda.

Medici Specialisti, Data Manager e Pazienti coinvolti nel processo di decentralizzazione dei dati clinici

Tra i prodotti che figurano nell’ecosistema della Life Science troviamo farmaci e terapie innovative, sensori e apparecchiature che consentono di raccogliere dati sul decorso di patologie e sullo stato di salute del paziente. Nell’ambito del Decentralized Clinical Data sono protagonisti sia i Medici Specialisti, che i Data Manager e i pazienti stessi, come ci indica la ricerca dell’Osservatorio del Politecnico di Milano 2022. Più della metà dei cittadini coinvolti nella ricerca asserisce che si affiderebbe all’utilizzo di dispositivi indossabili sotto consiglio del medico.

Sistema Sanitario Nazionale e identificazione dei benefici

In Italia le barriere che impediscono una capillare diffusione dei dispositivi medici sono quelle che riguardano innanzitutto una non rimborsabilità da parte del Sistema Sanitario Nazionale delle apparecchiature e una chiarezza limitata nel descrivere al paziente e anche alle strutture e agli attori connessi alle iniziative, il percorso di validazione clinica necessario. Il risultato è una grossa difficoltà nell’identificare e valutare i benefici e quindi giustificare l’utilizzo dei dispositivi e del sistema di analisi che si basa su questi ultimi.

“Tra i prodotti che figurano nell’ecosistema della Life Science troviamo farmaci e terapie innovative, sensori e apparecchiature che consentono di raccogliere dati sul decorso di patologie e sullo stato di salute del paziente”

Competenze e figure professionali da trovare

Altro limite chiaramente riscontrabile è rappresentato dalla scarsa comprensione delle tecnologie da parte degli addetti ai lavori, insieme ad una inadeguata risposta nella ricerca di figure professionali adatte. Infine, come è facile dedurre, una chiarezza offuscata delle responsabilità medico-legali in gioco.

MACHINE LEARNING: 3 TIPI DI APPRENDIMENTO PER L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE

Come vengono elaborati i dati nella Machine Learning? Esistono modalità differenti di apprendimento automatico e ognuna insegna alla macchina dei modelli di comportamento che portano risultati altrettanto differenti in termini di qualificazione e predittività delle informazioni trapelate In questo articolo si parla di: La Machine Learning, o apprendimento automatico, è una branca dell’intelligenza artificiale che,… Continua a leggere MACHINE LEARNING: 3 TIPI DI APPRENDIMENTO PER L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE

Keep reading

JULIANA ROTICH: LA TECNOLOGIA INFORMATICA AL SERVIZIO DELLE POPOLAZIONI SVANTAGGIATE

Nel 2008 viene creato un software che consente di monitorare eventi ad alto rischio umanitario e ambientale. Ushahidi, questo il nome del programma open source creato da Juliana Rotich, apre nuove soluzioni per coniugare la tecnologia con attività di controllo su territori teatro di crisi climatiche e geo-politiche In questo articolo si parla di: Juliana… Continua a leggere JULIANA ROTICH: LA TECNOLOGIA INFORMATICA AL SERVIZIO DELLE POPOLAZIONI SVANTAGGIATE

Keep reading

DATA LITERACY: LA CULTURA DEL DATO PER AFFRONTARE SKILLS IN CAMBIAMENTO

Le aziende Data Driven sono quelle che hanno maggiori possibilità di emergere nel mercato che verrà. La Cultura del Dato consente di interpretare le informazioni e prendere atto del loro valore, nelle organizzazioni come tra i cittadini In questo articolo si parla di: In un’azienda Data Driven è importante mantenere una divulgazione e trasformazione dei… Continua a leggere DATA LITERACY: LA CULTURA DEL DATO PER AFFRONTARE SKILLS IN CAMBIAMENTO

Keep reading

La strada dunque, in Italia, pare ancora lunga per mettere in pratica su larga scala l’innovazione digitale anche nel campo sanitario. Si sta lavorando, oltre che sulle questioni implicate nella privacy dei dati sensibili e alle questioni legali, anche sulla creazione di competenze specifiche per questo tipo di tecnologie e procedimenti.

Author: Claudia Sistelli

© Riproduzione Riservata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...