ADERENZA DEL PROGETTO ALLE RICHIESTE DEL CLIENTE: LO SCRUM MASTER PER GARANTIRE ADATTABILITA’ E COERENZA

Essere uno Scrum Master vuol dire gestire progetti più o meno complessi, spesso ad alto potenziale tecnologico, dove viene richiesto un controllo proattivo dei processi garantendo un risultato appetibile per aziende, dipendenti e clienti Scrum – framework nato dal metodo Agile – richiama le leggi dell’empirismo, che permettono di procedere a piccoli passi in base a test che mettono in luce criticità e punti di … Continua a leggere ADERENZA DEL PROGETTO ALLE RICHIESTE DEL CLIENTE: LO SCRUM MASTER PER GARANTIRE ADATTABILITA’ E COERENZA

HARD SKILLS VS SOFT SKILLS: PREDIRE IL SUCCESSO DI UN’ASSUNZIONE ATTRAVERSO TECNICHE DI RECRUITING 4.0

Misurare la soft skills availability di un candidato non è affare semplice. Esistono diverse modalità di interazione e ognuna di esse ha come obiettivo mettere in luce alcuni aspetti di competenze e caratteristiche personali Sabrina Di Giacomo, HR Specialist di Investech, e Cristiano Bottaro, Delivery Manager, ci espongono la loro tecnica di recruiting mirata a comprendere le potenzialità dei candidati al fine di identificare i … Continua a leggere HARD SKILLS VS SOFT SKILLS: PREDIRE IL SUCCESSO DI UN’ASSUNZIONE ATTRAVERSO TECNICHE DI RECRUITING 4.0

VALUTARE LA SOFT SKILLS AVAILABILITY DI UN CANDIDATO: COMPETENZE TRASVERSALI A MISURA DI RUOLO LAVORATIVO

Come si misura la softs skills availability di un candidato? Non basta certo (solo) un colloquio di lavoro per vedere con chiarezza in quale direzione vanno le attitudini della persona che abbiamo di fronte. Entrano allora in gioco altri meccanismi di interazione con il candidato, che permettono di valutare con obiettività la disponibilità di soft skills rispetto ad una determinata posizione di lavoro. Cos’è la … Continua a leggere VALUTARE LA SOFT SKILLS AVAILABILITY DI UN CANDIDATO: COMPETENZE TRASVERSALI A MISURA DI RUOLO LAVORATIVO

CONDIVIDERE INFORMAZIONI E ACCORCIARE LE DISTANZE CON IL DIGITAL WORK PLACE. QUALI SONO GLI STRUMENTI DEL LAVORO ORGANIZZATO SU SPAZI VIRTUALI

Digital Work Place o luogo di lavoro digitale. La traduzione in italiano di questo nuova modalità di interazione con gli strumenti tecnologici è immediata e semplice. Si tratta di uno spazio digitalizzato che comprende non solo i mezzi utili per raggiungere un livello più alto di sostenibilità e produttività sul lavoro, ma anche gli attori di questo processo. L’espansione del Digital Work Place nasce dall’introduzione … Continua a leggere CONDIVIDERE INFORMAZIONI E ACCORCIARE LE DISTANZE CON IL DIGITAL WORK PLACE. QUALI SONO GLI STRUMENTI DEL LAVORO ORGANIZZATO SU SPAZI VIRTUALI

C’ERA UNA VOLTA UNA PERSONA CURIOSA CHE AMAVA RACCONTARE STORIE DI FANTASCIENZA

Questa persona mise un po’ di tempo per trovare un modo adatto ad esprimere i concetti che aveva in mente. Un giorno prese coraggio e iniziò a scrivere. Il cammino verso un racconto privo di vuoti di senso era difficile, perchè, se nella vita raccontare un sogno a voce poteva essere anche divertente, metterlo nero su bianco, dandone una connotazione concisa e meno volatile, diventava … Continua a leggere C’ERA UNA VOLTA UNA PERSONA CURIOSA CHE AMAVA RACCONTARE STORIE DI FANTASCIENZA

CLOUD E INTELLIGENZA ARTIFICIALE PER FAVORIRE IL MERCATO LIBERO NEI SERVIZI DI PUBBLICA UTILITA’

Agid ha intrapreso il trasferimento del patrimonio IT pubblico dalle piattaforme tradizionali al Cloud, mentre Azure crea nuovi strumenti per la comunicazione tra i sistemi digitali nel settore sanitario. Il Cloud diventa un canale di elezione per la fruizione dei servizi di pubblica utilità. Il 1° aprile è in arrivo una novità che coinvolge le pubbliche amministrazioni. Si tratta dei contratti di acquisizione di servizi … Continua a leggere CLOUD E INTELLIGENZA ARTIFICIALE PER FAVORIRE IL MERCATO LIBERO NEI SERVIZI DI PUBBLICA UTILITA’

Il FUTURO DEL DATA SCIENTIST, TRA SKILLS IN EVOLUZIONE E AZIENDE DATA THRIVERS

La Data Science entra nelle aziende e la figura del Data Scientist diviene sempre più strutturata, insieme al percorso formativo destinato a questa professione. Quali sono le skills da possedere e che caratteristiche hanno le aziende che guidano la rivoluzione Data Driven. Le aziende hanno bisogno di data scientist, sia quelle di piccolo calibro che stanno ancora sviluppando una strategia di business data-oriented, sia quelle … Continua a leggere Il FUTURO DEL DATA SCIENTIST, TRA SKILLS IN EVOLUZIONE E AZIENDE DATA THRIVERS

UN AIUTO ALLE PMI DALLA RICERCA UNIVERSITARIA. I COMPETENCE CENTER PER COLMARE IL GAP TECNOLOGICO DEL MODELLO FORMATIVO ITALIANO

Il piano industria 4.0 del governo italiano, varato nel 2016, è partito. Le imprese italiane sono nel pieno di una crescita che verte sulla digitalizzazione di strumenti e risorse, che verrà coadiuvata da programmi di formazione, ricerca e incentivi economici per l’acquisto e la manutenzione di macchinari elettronici. Un aiuto consistente anche per l’acquisizione di risorse in grado di fronteggiare la richiesta di competenze nuove, … Continua a leggere UN AIUTO ALLE PMI DALLA RICERCA UNIVERSITARIA. I COMPETENCE CENTER PER COLMARE IL GAP TECNOLOGICO DEL MODELLO FORMATIVO ITALIANO

INFORMATION ART. COME LA CREATIVITA’ INFLUENZA IL LAVORO NEI MESTIERI IT

Le soft skills sono la chiave per bilanciare l’avanzamento della AI negli ambienti di lavoro. Una è la creatività, qualità tra le più riconosciute anche in ambito IT. Developer e Science Analyst dovranno quindi possedere la capacità di interagire con le macchine generando conoscenza “anticonvenzionale.” Le soft skills come arma per bilanciare l’avvento dell’intelligenza Artificiale Il futuro dell’Information Technology brilla per creatività, quella che occorre … Continua a leggere INFORMATION ART. COME LA CREATIVITA’ INFLUENZA IL LAVORO NEI MESTIERI IT

IL DIGITAL MISMATCH PUO’ ATTENDERE. COME LA SKILLS FLEXIBILITY AIUTA RECRUITER E RISORSE

Lo squilibrio tra domanda e offerta di lavoro è in ascesa e lo sarà sempre più. Per almeno un altro decennio. A stabilirlo i dati raccolti da centri di statistica come Anpal. Il Digital Mismatch non è solo un fenomeno che riguarda l’industria IT, ma anche, seppur in minor misura, tutti i settori dell’industria italiana. Allineamento al nuovo mercato del lavoro e ricambio di competenze … Continua a leggere IL DIGITAL MISMATCH PUO’ ATTENDERE. COME LA SKILLS FLEXIBILITY AIUTA RECRUITER E RISORSE